Vaccini uccisi e vivi modificati

introduzione

Per alcuni antigeni, i veterinari devono decidere se utilizzare un vaccino ucciso o un vaccino vivo modificato. Ogni vaccino ha i suoi vantaggi e ognuno ha i suoi svantaggi. La maggior parte dei vaccini uccisi contiene un sistema adiuvante, il cui scopo è stimolare una risposta immunitaria. Senza un adiuvante, è meno probabile che il corpo produca una risposta efficace all'antigene della malattia. Questa discussione tratterà le differenze tra vaccini uccisi e vaccini vivi modificati.

Commento

Per prendere una decisione informata riguardo ai vaccini uccisi e ai vaccini vivi modificati, è importante conoscere le caratteristiche generalmente accettate di ciascun tipo di vantaggio e svantaggio del vaccino.

Vaccino ucciso(inattivato)

Vantaggi:

Nessun ritorno alla virulenza

Sicuro in animali in gravidanza

Sicuro negli animali immunocompromessi

Nessun spargimento del virus

Svantaggi:

Due dosi spesso necessarie per la risposta iniziale

PUO 'CONTENERE ADDITIVI "TOSSICI" !!!

Vaccino vivo modificato

Vantaggi:

Risposte avverse transitorie meno frequenti rispetto al vaccino ucciso

Somministrazione parenterale o mucosale

Svantaggi:

Maggiore potenziale di malattia indotta dal vaccino

Capannone di virus vaccinale

La replicazione virale implica:

  • Possibile rischio in animali gravidi

  • Possibile rischio negli animali immunocompromessi

Breve durata una volta ricostituito

Facilmente inattivato da una cattiva gestione